dcsimg
false
Toolbox

Il contenzioso del lavoro

2010 2011 2012
Contenziosi dipendenti (numero) 1.051 1.170 1.383
Rapporto prevenzione/controversie 801/1.051 952/1.170 864/1.383
Rapporto controversie/dipendenti (%) 3,02 1,39 1,80

Nel 2012 è continuato l’impegno nella prevenzione e nella gestione delle controversie giuslavoristiche operando già in fase di pre-contenzioso con strumenti efficaci per la riduzione dei contenziosi e dei costi conseguenti.

Grazie alla continua assistenza legale fornita, il livello di conflittualità è su valori bassi in considerazione delle dimensioni aziendali e dell’articolata legislazione lavoristica, in particolare di quella italiana.

Le rivendicazioni presso i fori giudiziari italiani e non, che hanno per oggetto richieste connesse con il rapporto di lavoro quali ad esempio il superiore inquadramento contrattuale, il riconoscimento di differenze retributive e, in particolare per l’Italia, il presunto demansionamento, si mantengono su un livello estremamente basso (0,24% dei dipendenti in servizio a dicembre 2012). Ciò a conferma di un modello di organizzazione del lavoro che consente alle persone Eni, e gli riconosce, attraverso anche un condiviso sistema classificatorio del personale, di esprimersi al meglio delle proprie competenze e potenzialità.

La maggior parte delle vertenze (30% del totale) riguardano invece rivendicazioni conseguenti processi di esternalizzazione perseguiti da Eni quali trasferimenti di rami aziendali e appalti di servizi.

I claims per le malattie professionali (24% del totale) rappresentano, in questo momento, un fenomeno tipico delle vertenze lavoristiche italiane e sono dovute a richieste per presunte esposizioni ad agenti potenzialmente dannosi spesso collegate a siti industriali acquisiti da Eni.

Infine, per quanto riguarda le vertenze all’estero, assumono particolare importanza, oltre alle già citate rivendicazioni retributive, anche le richieste di partecipazione agli utili societari.

Torna Su

Eni S.p.a. - Sede legale
Piazzale Enrico Mattei, 1
00144 Roma

Sedi secondarie
Via Emilia, 1
e Piazza Ezio Vanoni, 1
20097 - San Donato Milanese (MI)

Partita IVA
n. 00905811006

Capitale sociale
€ 4.005.358.876,00 i.v.

C. F. e Registro Imprese di Roma
n. 00484960588

Missione
Siamo un’impresa integrata nell’energia, impegnata a crescere nell’attivita di ricerca, produzione, trasporto, trasformazione e commercializzazione di petrolio e gas naturale. Tutti gli uomini e le donne di eni hanno una passione per le sfide, il miglioramento continuo, l’eccellenza e attribuiscono un valore fondamentale alla persona, all’ambiente e all’integrità.