dcsimg
false
Toolbox

Sviluppo internazionale

(numero) 2010 2011 2012
Dipendenti in Africa 15.251 13.501 11.882
- di cui donne 1.110 1.021 1.069
Dipendenti in America 6.943 8.194 9.403
- di cui donne 843 1.270 1.244
Dipendenti in Asia 12.849 13.545 17.495
- di cui donne 1.186 1.334 1.448
Dipendenti in Australia e Oceania 177 402 1.119
- di cui donne 58 97 172
Dipendenti in Italia 27.801 27.058 26.804
- di cui donne 6.206 6.022 6.114
Dipendenti nel Resto d’Europa 10.747 9.874 11.135
- di cui donne 2.758 2.798 2.813
Dipendenti all’estero locali per categoria professionale 35.835 34.801 39.668
- di cui dirigenti 228 228 223
- di cui quadri 3.461 3.476 3.798
- di cui impiegati 16.269 17.529 19.683
- di cui operai 15.877 13.568 15.964
Dipendenti in Paesi non OECD 34.929 34.313 37.659

La maggior parte dei nuovi inserimenti di persone all’estero nel 2012 ha riguardato in via prioritaria il settore Ingegneria & Costruzioni (ca. 4.800 unità) da ricondurre principalmente: all’inserimento di risorse nei centri di ingegneria per l’avvio/completamento delle attività (Canada, Angola); all’inserimento di risorse nelle yard di fabbricazione (Indonesia, Brasile); alla realizzazione dei principali progetti esteri (Australia, Penisola Arabica). Anche nel settore Exploration & Production si registra un incremento di 711 unità dovuto principalmente al potenziamento di alcune realtà operate (ca. 420) tra cui Iraq, Norvegia, Indonesia e Angola, all’insourcing di personale contrattista (ca. 250) in particolare in Tunisia, Turkmenistan, Nigeria e Stati Uniti e all’acquisizione del controllo di Eni International Resources (+45 risorse nella sede di Londra). Per quanto riguarda il settore Gas & Power si segnala il consolidamento di Nuon Belgium (147 risorse), società successivamente fusa in Distrigas (NewCo: Eni G&P NV). Nel settore della raffinazione si registra un decremento (ca. 180 unità) da attribuire al deconsolidamento di Eni Austria Tankstellenbetrieb (118 unità) e ad ottimizzazioni gestionali per la parte residua.

Operano complessivamente all’estero 3.867 espatriati italiani nelle società consolidate. I dipendenti all’estero locali registrano un rilevante incremento rispetto al 2011 (+14%). La categoria maggiormente coinvolta è quella degli operai (+17,6%); in aumento anche gli impiegati (+12,2%) e i quadri (+9,3%); in lieve calo il numero dei dirigenti.

Torna Su

Eni S.p.a. - Sede legale
Piazzale Enrico Mattei, 1
00144 Roma

Sedi secondarie
Via Emilia, 1
e Piazza Ezio Vanoni, 1
20097 - San Donato Milanese (MI)

Partita IVA
n. 00905811006

Capitale sociale
€ 4.005.358.876,00 i.v.

C. F. e Registro Imprese di Roma
n. 00484960588

Missione
Siamo un’impresa integrata nell’energia, impegnata a crescere nell’attivita di ricerca, produzione, trasporto, trasformazione e commercializzazione di petrolio e gas naturale. Tutti gli uomini e le donne di eni hanno una passione per le sfide, il miglioramento continuo, l’eccellenza e attribuiscono un valore fondamentale alla persona, all’ambiente e all’integrità.