dcsimg
false
Toolbox

Il coinvolgimento delle persone

2010 2011 2012
Utenti con accesso al portale MyEni (numero) 24.314 25.746 23.578
Persone coinvolte nel Programma Cascade 31.387 29.086 28.700
- Paesi coinvolti 39 40 44
- Incontri realizzati 600 565 569
- Soddisfazione dei partecipanti (feedback positivi sull’iniziativa) (%) 84 87 88

Nel 2012 il portale MyEni si è riconfermato il principale strumento di ingresso nel mondo Eni, di comunicazione e di supporto all’attività quotidiana. Visibile nella versione italiana a 23.578 persone, la versione internazionale (MyEni International) è oggi raggiungibile da ogni consociata collegata alla rete telematica Eni ed è pagina predefinita in 43 consociate, aperta a un totale di 8.100 persone circa.

Il programma Cascade, rivolto a tutte le persone Eni con l’obiettivo di trasmettere le strategie della Società per area di business, è giunto nel 2012 alla sua sesta edizione. L’apprezzamento generale dell’iniziativa è stato elevato e in incremento rispetto al 2011 (+1%). Il Cascade, oltre l’Italia, ha coinvolto 43 Paesi esteri in un totale di 569 incontri.

Anche per il 2012 vengono riconfermati gli ambiti prioritari di intervento del Progetto Welfare: le iniziative per la “Famiglia e i figli”, la “Salute e Benessere” e il “Time & money saving”.

Per quanto riguarda i servizi offerti alla famiglia il 2012 ha visto il consolidamento e l’incremento delle iniziative estive volte a fornire supporto durante il periodo di chiusura delle scuole, e l’offerta di servizi di conciliazione tra vita privata e lavorativa, quale ad esempio il nido scuola aziendale che attualmente accoglie 60 bambini al nido e 108 alla scuola d’infanzia. Nel 2012 i campus estivi in città, rivolti ai ragazzi di età compresa tra i 4 e 16 anni, hanno registrato 390 partecipanti. I soggiorni estivi, invece, rivolti ai figli delle persone Eni di età tra i 6 e i 14 anni, hanno visto la partecipazione di 1.119 bambini presso la struttura di Cesenatico (compresi 180 ragazzi provenienti dal Kazakhstan e dalla Siberia, a seguito di un’iniziativa no profit di Eni E&P) e 728 presso la struttura di Piani di Luzza. 300 sono stati invece i ragazzi di età compresa tra i 15 e 16 anni che hanno partecipato ai soggiorni tematici, iniziativa incentrata sull’apprendimento della lingua inglese. Il gradimento rilevato dai partecipanti ai soggiorni estivi e tematici è molto alto (con una valutazione compresa tra il buono e l’ottimo pari al 98% dei giudizi rilevati).

Dopo il grande successo registrato nel 2011, nel 2012 l’iniziativa “eninsieme” ha coinvolto 6 città con l’inclusione di 24 sedi e la partecipazione di oltre 4.000 partecipanti che hanno avuto l’opportunità sia di far visitare la sede di lavoro che di conciliare la sfera familiare con quella lavorativa.

Nell’ambito dell’area “Salute e Benessere” nel 2012 sono state riconfermate le iniziative attivate negli anni scorsi. In particolare, rispetto alle attività di Prevenzione Primaria, è stata lanciata la nuova campagna di comunicazione “eni wellness program” che mira a introdurre stili di vita più salutari, monitorando le abitudini quotidiane, nei 4 ambiti della prevenzione (alimentazione, attività fisica, consumi di fumo e alcol). è stato esteso alla popolazione Eni in Italia il programma myto (my trainer online), finalizzato a incentivare tutti i dipendenti a svolgere con regolarità una maggiore attività fisica, ed è stata avviata la fase sperimentale di myto anche in due siti all’estero (Pakistan e Nigeria).

Nell’ambito della Prevenzione secondaria nel 2012 è proseguito il “Piano di Diagnosi Precoce”, screening oncologico proposto da Eni, in collaborazione con la LILT (Lega Italiana per la Lotta ai Tumori) e con analoghe strutture sanitarie convenzionate. Nel mese di aprile, inoltre, a Priolo è stata inaugurata la nuova struttura sanitaria per “Il Progetto Salute Sicilia”, dove, in collaborazione con la Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa, vengono effettuati gli screening oncologici, sempre su base volontaria, non solo per tutte le persone Eni ma anche per gli utenti del territorio.

Rispetto alla Prevenzione terziaria, è proseguita nel 2012 la collaborazione di Eni con il Ministero della Salute ed AIMAC (Associazione Italiana Malati di Cancro) attraverso il progetto avviato per la promozione di una corretta informazione ai propri dipendenti sulla malattia oncologica; a tal fine è stato pubblicato, sulla intranet aziendale, un opuscolo interattivo che fornisce indicazioni sulla normativa prevista a sostegno di chi è colpito da tumore in età lavorativa.

Infine, in ambito “Time & money saving”, per supportare il potere di spesa delle persone Eni, sono state riconfermate e attivate diverse tipologie di convenzioni che riguardano le categorie merceologiche più significative e che maggiormente incidono nella vita delle famiglie (viaggi e leisure, auto, abbigliamento, ambito medico). In particolare, è stata attivata una nuova convezione con l’Università Campus Biomedico di Roma che consente alle persone Eni e ai loro familiari di effettuare prestazioni medico-sanitarie a tariffe agevolate. Rinnovate anche le convenzioni in ambito leisure per l’acquisto di servizi e merci a condizione di miglior favore: dall’acquisto dei pacchetti vacanze (che includono accordi con tour operator, con le più grandi e rinomate catene alberghiere nazionali e internazionali e con i parcheggi aeroportuali) all’acquisto di abbigliamento (grazie a convenzioni con catene di abbigliamento e alla presenza di outlet), all’acquisto di autovetture provenienti dalla flotta aziendale.

Torna Su

Eni S.p.a. - Sede legale
Piazzale Enrico Mattei, 1
00144 Roma

Sedi secondarie
Via Emilia, 1
e Piazza Ezio Vanoni, 1
20097 - San Donato Milanese (MI)

Partita IVA
n. 00905811006

Capitale sociale
€ 4.005.358.876,00 i.v.

C. F. e Registro Imprese di Roma
n. 00484960588

Missione
Siamo un’impresa integrata nell’energia, impegnata a crescere nell’attivita di ricerca, produzione, trasporto, trasformazione e commercializzazione di petrolio e gas naturale. Tutti gli uomini e le donne di eni hanno una passione per le sfide, il miglioramento continuo, l’eccellenza e attribuiscono un valore fondamentale alla persona, all’ambiente e all’integrità.