dcsimg
false
Toolbox

La formazione

2010 2011 2012
Ore di formazione per tipologia (ore) 2.949.349 3.126.935 3.132.350
- HSE e qualità 1.597.112 1.594.357 1.547.274
- Lingua e informatica 312.471 297.012 311.142
- Comportamento/Comunicazione/Istituzionali 166.962 198.073 213.779
- Professionale - trasversale 346.120 320.211 251.668
- Professionale tecnico-commerciale 526.684 717.282 808.487
Spese in formazione (€ milioni) 44,26 49,98 55,67

Nel 2012 le ore di formazione hanno registrato un valore in linea con l’anno precedente. La spesa complessiva in formazione aumenta di circa il 17%, con uno sviluppo delle attività realizzate presso sedi estere.

Eni ha proseguito la collaborazione con il mondo accademico sviluppando il network universitario incentrato sulle tematiche Oil & Gas e, in generale, ampliando le relazioni con istituzioni accademiche e business school di prestigio.

In particolare, attraverso Eni Corporate University, sono state rinnovate le iniziative già attivate presso prestigiosi atenei: il master “Ingegneria del Petrolio” e la laurea magistrale “Ingegneria del Petrolio” con il Politecnico di Torino, il master “Progettazione Impianti Oil & Gas” con l’Università di Bologna e la laurea magistrale “Orientamento Energetico - Idrocarburi” con il Politecnico di Milano.

A tali già consolidate iniziative, si aggiungono altre collaborazioni con istituti universitari; ad esempio è stata attivata la quarta edizione del master di primo livello “Management of Health, Safety, Environment & Quality System” organizzato con l’Università di Pisa e con la collaborazione del consorzio QUINN. Il percorso, che ha coinvolto 19 risorse di 10 nazionalità differenti, si è sviluppato in circa 10 mesi complessivi suddivisi fra aula e project work. Inoltre, in collaborazione con l’Università di Perugia è stato realizzato il progetto “Integrated petroleum geoscience course” che ha coinvolto, in due edizioni, 33 persone provenienti da Egitto (20), Mozambico (5), Togo (2), Nigeria (4), Repubblica del Congo (2), laureate in geologia o geofisica. La durata del progetto è stata di 7 mesi a edizione.

Complessivamente nel 2012 sono stati gestiti e monitorati 163 partecipanti tra allievi dei master, studenti delle lauree magistrali e borsisti, registrando 87 assunzioni tra le società/divisioni del gruppo, un dato molto rilevante dal momento che, negli ultimi 8 anni, è inferiore solo ai risultati raggiunti nell’anno 2010.

Infine, allo scopo di rendere disponibili e facilmente accessibili le informazioni sulle partnership con il mondo accademico e i centri di ricerca si è condotto, nel 2012, il 4° censimento delle iniziative avviate da corporate, divisioni e società. Sono state censite 404 iniziative di cui 270 in Italia e 134 all’estero, per un investimento complessivo di circa €44 milioni, (€25 milioni in Italia e €19 milioni all’estero).

Formazione anti-corruzione

La formazione anti-corruzione è obbligatoria ed è estesa a tutto il personale a rischio, in Italia e all’estero. Essa ha l’obiettivo di illustrare le leggi anti-corruzione applicabili, il compliance program anti-corruzione di Eni e di fornire le conoscenze e gli strumenti per riconoscere le condotte che possono costituire reati, le azioni da intraprendere, i rischi, le responsabilità e le sanzioni che possono derivarne, al fine di prevenire e contrastare eventi corruttivi.

La formazione è svolta attraverso corsi online (e-learning) disponibili in italiano, inglese e, dal 2012, anche in francese, ed eventi formativi in aula (workshop) eseguiti direttamente dall’ufficio legale anti-corruzione (ACLSU) in Italia e all’estero. Fra il 2010 e il 2012 è stato completato il primo ciclo di e-learning erogato al personale Eni ed è stato predisposto un nuovo ciclo, che verrà erogato nel 2013. Tale nuovo e-learning, è effettuato allo scopo di rinnovare la formazione verso il personale a rischio anche in considerazione delle modifiche intervenute nella normativa internazionale e, di riflesso, nelle normative interne.

Le risorse formate nel triennio 2010-2012 sono circa 6.370. I workshop erogati sono in tutto 62.

Le ore di formazione effettuate nel triennio con riferimento ai workshop sono 6.750 considerando una durata di 2,5 ore per evento.

Le ore di formazione effettuate nel triennio con riferimento all’e-learning sono 22.044.

A fine 2012 sono state attivate due ulteriori iniziative in ambito formativo che proseguiranno anche nel 2013:

  • la Formazione Istituzionale Quadro, in collaborazione con ECU e avente ad oggetto la figura e le responsabilità tipiche del Quadro. Al progetto hanno partecipato diverse funzioni aziendali (ACLSU, Internal Audit, HSE e contenzioso lavoro). Tra ottobre e dicembre sono state formate 95 risorse;
  • il “Roadshow sulla sicurezza nei siti operativi Eni” erogato dall’ACLSU ai dipendenti e contrattisti dei principali siti operativi. Al progetto hanno partecipato anche la Linea di business, le Risorse Umane, gli approvvigionamenti e HSEQ e l’anti-corruzione. Tra ottobre e dicembre 2012 sono stati effettuati 9 incontri nei principali siti operativi italiani (raffinerie, centrali, stabilimenti, piattaforma) ai quali hanno partecipato 679 dipendenti e 448 ditte. In totale, sono state incontrate oltre 1.100 persone.

Torna Su

Eni S.p.a. - Sede legale
Piazzale Enrico Mattei, 1
00144 Roma

Sedi secondarie
Via Emilia, 1
e Piazza Ezio Vanoni, 1
20097 - San Donato Milanese (MI)

Partita IVA
n. 00905811006

Capitale sociale
€ 4.005.358.876,00 i.v.

C. F. e Registro Imprese di Roma
n. 00484960588

Missione
Siamo un’impresa integrata nell’energia, impegnata a crescere nell’attivita di ricerca, produzione, trasporto, trasformazione e commercializzazione di petrolio e gas naturale. Tutti gli uomini e le donne di eni hanno una passione per le sfide, il miglioramento continuo, l’eccellenza e attribuiscono un valore fondamentale alla persona, all’ambiente e all’integrità.