dcsimg
false
Toolbox

Le relazioni con i fornitori

2010 2011 2012
Procurato per macroclasse (a) (€ milioni) 31.187 32.586 31.811
- lavori 6.332 6.782 7.024
- servizi 14.460 15.990 15.283
- beni 5.977 6.743 5.449
- non dettagliabile 4.418 3.071 4.055
Percentuale procurato top 20 (%) 18 20 15
Fornitori utilizzati (numero) 32.601 31.878 32.621
Cicli di qualifica effettuati nell’anno 32.962 26.936 31.991
- di cui con esiti negativi (%) 9 13 6
Verifiche eseguite a seguito di feedback negativo e conseguenti azioni intraprese (numero) 237 365 381
- sospensioni 35 73 69
- revoche 3 56 53
- stati di attenzione 199 236 259
Totale fatture contabilizzate 3.431.418 2.962.212 2.571.172
- di cui automatiche 2.860.840 2.421.083 2.080.762
- di cui manuali 570.578 541.129 490.410
Automazioni realizzate - 7.479 69.000
Rispetto dei tempi di pagamento dei debiti commerciali entro la scadenza (%) - - 93,17
- entro 10 giorni dalla scadenza - - 4,40
- oltre 10 giorni dalla scadenza - - 2,43

(a) Il dato include il procurato infragruppo, che per il 2012 è pari a €2.027 milioni.

Nel 2012 il procurato totale di Eni ammonta a quasi €32 miliardi. È proseguito il processo di estensione dei modelli di vendor management (sistemi e formazione) a 2 realtà estere (in Libia e in USA). I fornitori sono sottoposti a iter di qualifica e audit, a visite di Inspection & Expediting, nonché a processi di valutazione delle prestazioni e di verifica delle azioni correttive poste in essere. È proseguita l’attività di monitoraggio sui fornitori non in linea con gli standard Eni (inclusi requisiti di sostenibilità) con redazione di relativi report mensili. Nel 2012 le attività di monitoraggio hanno riguardato in particolare quattro realtà estere: Eni US operating, Eni Tunisia, Eni Australia, Eni Indonesia. Sono state dedicate iniziative di comunicazione per la diffusione di buone pratiche e per la sensibilizzazione delle persone del procurement in Paesi all’estero (Nigeria, Ghana, Venezuela, Australia) oltre alla familiarizzazione dei temi di sostenibilità alle persone delle consociate in sede.

Si mantiene il posizionamento nelle iniziative che favoriscono la promozione di buone pratiche nella gestione della supply chain, tra cui la partecipazione al Carbon Disclosure Project Supply Chain, coinvolgendo fornitori significativi di Eni e la relativa estensione delle domande relative alle emissioni di CO2 e ai consumi di acqua nei questionari di qualifica; al gruppo di lavoro Supply Chain Task Force IPIECA per lo sviluppo dei temi ambientali e di CSR nella supply chain; al gruppo di lavoro Sustainable Supply Chain nell’ambito del Global Compact Network Italia.

Eni Adfin, che gestisce le attività amministrative delle società italiane del Gruppo Eni, nel corso del 2012 ha continuato lungo il suo percorso di miglioramento continuo tramite azioni di efficienza organizzativa e standardizzazione dei sistemi e dei processi amministrativi, con particolare riferimento a quelli di contabilizzazione e pagamento delle fatture passive. Queste azioni hanno consentito alla società il raggiungimento di importanti risultati in termini di trattamento automatico dei documenti: sono state realizzate automazioni di circa 69.000 documenti ed è stato ulteriormente ridotto rispetto allo scorso anno il numero dei documenti gestiti manualmente, destinato a diminuire ancora nel prossimo anno grazie all’effetto delle azioni completate a fine 2012. Per quanto riguarda il rispetto dei tempi di pagamento dei debiti commerciali, le azioni di efficienza e ottimizzazione hanno consentito nel 2012 di arrivare al risultato di circa il 93% dei debiti commerciali pagato entro la scadenza e circa il 97% entro 10 giorni dalla scadenza, con meno dell’1% dei debiti commerciali pagato oltre 60 giorni dalla scadenza. Le azioni di ottimizzazione e standardizzazione continueranno anche nei prossimi anni lungo il percorso tracciato volto all’eccellenza organizzativa e gestionale.

Torna Su

Eni S.p.a. - Sede legale
Piazzale Enrico Mattei, 1
00144 Roma

Sedi secondarie
Via Emilia, 1
e Piazza Ezio Vanoni, 1
20097 - San Donato Milanese (MI)

Partita IVA
n. 00905811006

Capitale sociale
€ 4.005.358.876,00 i.v.

C. F. e Registro Imprese di Roma
n. 00484960588

Missione
Siamo un’impresa integrata nell’energia, impegnata a crescere nell’attivita di ricerca, produzione, trasporto, trasformazione e commercializzazione di petrolio e gas naturale. Tutti gli uomini e le donne di eni hanno una passione per le sfide, il miglioramento continuo, l’eccellenza e attribuiscono un valore fondamentale alla persona, all’ambiente e all’integrità.