dcsimg
false
Toolbox

Superfici

Al 31 dicembre 2012 il portafoglio minerario di Eni consiste in 1.072 titoli (in esclusiva o in compartecipazione) per l’esplorazione e lo sviluppo localizzati in 43 Paesi dei cinque continenti per una superficie totale di 251.170 chilometri quadrati in quota Eni: la superficie sviluppata è di 40.939 chilometri quadrati e la superficie non sviluppata è di 210.231 chilometri quadrati in quota Eni.

Nel 2012 le principali variazioni derivano: (i) dall’acquisizione di nuovi titoli, principalmente in Cina, Indonesia, Kenia, Liberia, Norvegia, Pakistan e Ucraina per una superficie di circa 51.000 chilometri quadrati; (ii) dal rilascio di alcune licenze in Algeria, Australia, Egitto, India, Irlanda, Nigeria, Timor Leste, Stati Uniti, Regno Unito e Pakistan per circa 22.000 chilometri quadrati e (iii) dall’uscita totale da Brasile e Mali, per circa 22.000 chilometri quadrati.

Principali aree sviluppate e non sviluppate

Eni S.p.a. - Sede legale
Piazzale Enrico Mattei, 1
00144 Roma

Sedi secondarie
Via Emilia, 1
e Piazza Ezio Vanoni, 1
20097 - San Donato Milanese (MI)

Partita IVA
n. 00905811006

Capitale sociale
€ 4.005.358.876,00 i.v.

C. F. e Registro Imprese di Roma
n. 00484960588

Missione
Siamo un’impresa integrata nell’energia, impegnata a crescere nell’attivita di ricerca, produzione, trasporto, trasformazione e commercializzazione di petrolio e gas naturale. Tutti gli uomini e le donne di eni hanno una passione per le sfide, il miglioramento continuo, l’eccellenza e attribuiscono un valore fondamentale alla persona, all’ambiente e all’integrità.